La Protezione della Testa (Casco Sci)


In questi nostri articoli parliamo tanto dei molteplici benefici di praticare lo sci, ma prima, in realtà, bisogna pensare alla sicurezza e ad evitare eventuali danni al nostro fisico... Da ritenere imprescindibili, quindi, alcune attenzioni e prevenzioni...

Attrezzatura e abbigliamento devono essere efficenti e favorire l'attività che andiamo a svolgere ma su tutto emerge l'importanza del casco da sci. Non importa se aveta già compiuto i 14 anni e la legge non vi obblighi più a indossarne uno, sceglietene uno a norma UNI, ce ne sono di bellissimi e usatelo sempre...

ln determinate ciscostanze, ill casco da sci può rappresentare un vero e proprio salvavita, cosí come per gli incidenti di moto in strada...

La normativa UNI EN 1077 stabilisce due tipologie di casco. I caschi di classe A e quelli di classe B.

Il casco da sci di classe A è più indicato per chi scia a livelli agonistici o comunque molto spesso e in modo intenso.

Un casco da sci di classe B è progettato, invece, per dare la sufficente sicurezza a chi pratica sci e snowboard più per hobby e non tutti i giorni, risultando piú pratico per gli sciatori.

I caschi sicuri di classe A o B si riconoscono facilmente essendo marcati internamente ed oltre a la classe troverete l'indicazione EN 1077 e la sigle CE.


Casco Sci

Torna a la home di Consigli per Sciare Sicuri o scegli un altro articolo: